parole

Le parole
Sempre
Hanno un peso.
Una leggerezza
Una sensualità
Come il seno di una puttana
O la tetta di una madre.
Bisogna sceglierle
Ed accarezzarle
Dando spazio, nuovo
Ad ogni minimo pensiero,
Sancendo su carta
Tutto quello che sfiora la mente.
Bloccarlo
Fermarlo
Prima che scompaia.
Per assolverci da ogni cosa.
Da ogni peso
E da ogni leggerezza.
Fino al momento in cui
Sarà più facile
Dormire.

Annunci

Pausa caffè

Sai che ti dico? Che adesso io scrivo ancora un po’.

Domani, come sempre, ci vedremo: io ti sorriderò, tu mi dirai che senza me non puoi vivere, io fingerò di crederti e berremo il nostro caffè.

Poi, come sempre, ti girerai e andrai via.

Ed io rimarrò ferma a guardarti la schiena, con l’esigenza fisica di parlarti, ma senza dirti nulla.

Come sempre.